In bilico tra prime e ultime volte

Ieri è stato il mio primo giorno di lavoro. Un lavoro nuovo. Cioè, ragazze e ragazzi, sono riuscita in un momento di crisi interplanetaria a trovare un lavoro lontana da call center e centri massaggi. Mi hanno presa per una delle due cose che so fare meglio. No, non sono i pompini, in quel caso […]

Essere Don Chisciotte (prontuario di sopravvivenza in tempo di crisi)

Alcune premesse doverose, perché mica tutti conoscete la qui presente Santisella. – non sono buddhista, non credo nel karma. Non sono nemmeno fatalista. Diciamo che faccio parte di quella schiera di personaggi più dediti alla religione bottaculoista – mio padre per lustri e lustri mi ha rinfacciato di aver fatto Scienze della comunicazione e non […]

Friendship zone: gli amici ai tempi dell’internet

Sono tante. Non le vedo ma è come se sentissi le loro voci quando mi succede qualcosa, di bello, di brutto, di divertente. Mi parlano nella testa, soprattutto tramite smartphone. Sono amiche e sono presenti in ogni attimo della mia vita più recente. No, non sono la Giovanna d’Arco di periferia, e nemmeno sono pronta […]

CON SAPEVO (L) MENTE

Interno cinema Ideal. Sala quasi vuota. Domenica sera. Secondo spettacolo. Santisella e VV se ne stanno quietamente seduti a guardare Pane, amore e curry (per sapere cosa ne penso, aspettate il mio PS). Lui si gira a guardarla. Lei sente i suoi occhi che l’accarezzano, si volta, gli sorride. Anche lui sorride, poi la stringe […]

Io e le tue ossessioni

Colloquio di lavoro via whatsapp. Francesco: “Ciao, il lavoro è basato tutto su questo. Tu soffri il solletico? In quali posti di più?” Santisella: “Nonostante la domanda surreale ti rispondo: interno cosce e pianta dei piedi”. Francesco: “Ascelle e pancia no? Ti spiego, sono un grandissimo appassionato di solletico e cerco urgentemente un’assistente per diverse […]

Tempo, troppo o troppo poco

Nessuno dovrebbe avere tanto tempo libero da stecchire i propri neuroni davanti Real Time. Per ore. Mangiando Nutella e tenendo un Harmony tra le mani. Lavandosi i denti soltanto una volta al giorno. Se va bene. E lasciando che l’impero tricotico prenda il sopravvento su gambe, labbra, ascelle e tubero. Nessuno. Men che meno io, […]