Non è certo da questi particolari che si giudica un genitore

Questo è un post di felicità. Cioè, sono contenta di quella contentezza che si ha se si raggiunge un obiettivo. Quando la bilancia dice che hai perso un etto (probabilmente hai tagliato i capelli), quando smetti di mangiarti le unghie, quando ti accorgi che è evaporata la voglia di stalkerare ex e affini, quando superi […]