Lettera per Alice, la mia bambina fortunata

   Alicetta, oggi mamma sta pensando a te, continuamente. Non che normalmente io, in ufficio, mi dimentichi di te e di tua sorella. Diciamo che di solito sei una carezza persistente sul viso, una compagnia silenziosa e profumata. Oggi, però, la tua faccia mi ritorna in mente, prepotente, mentre bevo un caffè al bar, se […]